sabato 10 dicembre | 21:27
pubblicato il 14/mar/2016 18:07

Roma, Toti: Bertolaso è stato scelto insieme, serve coerenza

"Complicato cambiare una strada già decisa"

Roma, Toti: Bertolaso è stato scelto insieme, serve coerenza

Genova (askanews) - "Salvini è il segretario di un partito autonomo e ha tutto il diritto e il dovere per i suoi militanti di dire quello che pensa. La scelta di Bertolaso era stata fatta insieme e oggi credo che cambiare strada sia molto

complicato. Quando si sceglie come metodo la trattativa tra i partiti, è evidente che ci saranno candidati che convinceranno più qualcuno in una città e candidati che convinceranno meno qualcun altro in un'altra città. Si cerca il minimo comune multiplo per trovare un accordo, altrimenti si scelgono altre strade per fare degli accordi Al momento questa è la strada che i leader hanno scelto di seguire e sarebbe bello che fossero tutti coerenti e conseguenti". Lo ha detto il governatore della Liguria e consigliere politico di Forza Italia, Giovanni Toti, commentando le divisioni tra i partiti del centrodestra sulla scelta del candidato sindaco per Roma.

Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina