sabato 03 dicembre | 00:04
pubblicato il 15/feb/2016 09:22

Roma, Orfini: Bertolaso? Non ci preoccupa, scelta disperata

"Cinquestelle residuali, sono strilli di nulla"

Roma, Orfini: Bertolaso? Non ci preoccupa, scelta disperata

Roma, 15 feb. (askanews) - "Noi rispettiamo tutti gli avversari, li prendiamo molto sul serio e affrontiamo la competizione con le necessarie cautele. In tutta franchezza, però, non capisco come Bertolaso possa preoccuparci. È un scelta al ribasso, figlia della disperazione e di un centrodestra che non ha a disposizione una candidatura politica". Lo afferma il presidente del Pd Matteo Orfini in una intervista all'Unità.

"Quello che racconta Berlusconi è un film in bianco e nero già visto e per questo poco convincente - aggiunge - dove Bertolaso fischietta facendo finita di nulla sui disastri compiuti in questi anni, la Meloni ha rinunciato alla leadership, Salvini, dopo mesi di bordate, apre spiragli ad Alfano mentre Alfano si schiera con Marchini mentre Cicchitto dice mai con la Lega e Storace è ancora in campo. Insomma, un centro destra spappolato, senza un progetto politico che non ha avuto la forze ne il coraggio di rivolgersi al suo popolo e fare le primarie. Detto questo, ben vengano questa candidature: il Pd non ha mai sperato nelle defezioni degli altri. Più siamo e più la competizione è interessante per i cittadini. Noi non temevano candidature più forti. Ci confronteremo con quelle che sono arrivate". Inoltre, rilancia, "i cinquestelle vivono da mesi una sospensione che li rende residuali", "sono in seria difficoltà e vedono i sondaggi in calo. Sono consapevoli della propria incapacità di andare oltre la protesta", "sono strilli di nulla".

Quanto poi a un sondaggio di Huffington post che dà il Pd al 28,6% e M5S al 27,6% Orfini conclude: "So bene che la realtà è molto più complicata dei sondaggi. Però a giugno 2015, dopo le seconda ondata di arresti di Mafia Capitale, eravamo al 16%. Oggi siano dieci punti sopra e in crescita costante".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari