sabato 03 dicembre | 11:00
pubblicato il 27/feb/2012 14:38

Roma Capitale/ Monti:Due tavoli tecnici e rapido ok secondo dlgs

Incontro con Alemanno: Pesa debito, confronto su crisi liquidità

Roma Capitale/ Monti:Due tavoli tecnici e rapido ok secondo dlgs

Roma, 27 feb. (askanews) - Due tavoli tecnici tra governo e Comune di Roma e rapida approvazione del secondo decreto legislativo di Roma Capitale. E' quanto convenuto nell'incontro tra il Presidente del Consiglio Mario Monti e il sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno che ha illustrato la fase "molto critica" che la Capitale sta vivendo per quanto riguarda la situazione della liquidità. "Malgrado lo sforzo dell'amministrazione capitolina di razionalizzazione e riduzione della spesa in questi ultimi anni, infatti - si legge nella nota diramata da Palazzo Chigi al termine del confronto - il debito accumulatosi nel passato continua a pesare sugli equilibri del bilancio di Roma Capitale e dello Stato. Durante l'incontro si sono esaminati i vari aspetti delle relazioni tra Governo e Comune, anche alla luce dei recenti provvedimenti adottati da Roma per contribuire allo sforzo nazionale teso a migliorare il risanamento complessivo del Paese. In un clima cordiale di confronto, è stato affrontato, tra gli altri, il tema della vendita delle caserme oggetto di un Protocollo di intesa tra Roma Capitale e il Ministero della difesa, e la necessità di assicurare la regolarità dei flussi di trasferimenti dallo Stato al Comune, anche attraverso la Regione Lazio". In conclusione, è stato deciso di istituire nell'immediato due tavoli tecnici per trovare soluzioni concrete a questi due aspetti, il primo (relativamente alla questione "caserme") fra Presidenza del Consiglio, Roma Capitale, Ministero dell'economia e finanze, e Ministero della difesa, e il secondo (relativamente al problema della liquidità) tra Presidenza del Consiglio, Ministero dell'economia e finanze, Roma Capitale e Regione Lazio. Il Presidente del Consiglio Monti e il Sindaco di Roma Alemanno hanno convenuto di proseguire un confronto sul ruolo di Roma Capitale d'Italia che sia commisurato all'esercizio di tali funzioni, anche attraverso una rapida approvazione del secondo Decreto Legislativo di Roma Capitale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari