sabato 21 gennaio | 03:16
pubblicato il 18/apr/2013 15:49

Roma Capitale: Alemanno, da terzo decreto poteri di estrema importanza

Roma Capitale: Alemanno, da terzo decreto poteri di estrema importanza

(ASCA) - Roma, 18 apr - ''Abbiamo finalmente approvato il terzo decreto legislativo di Roma Capitale che completa la parte statale della legge di Roma Capitale e conferisce dei poteri di estrema importanza dal punto di vista operativo per la citta'''. Cosi' il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, commentando l'approvazione da parte del Consiglio dei Ministri del terzo Decreto di Roma Capitale. ''Anche questo decreto, nato come correttivo, ha aggiunto delle cose importanti - ha spiegato Alemanno - innanzitutto sull'aspetto del trasporto pubblico locale. Rimane chiaro che i fondi vanno direttamente a Roma Capitale anche se con un coordinaento con la Regione Lazio. Inoltre, si mantengono i poteri sulla emergenza traffico e mobilita' quindi e' significativo che non scompaia questa prerogativa per il sindaco di Roma. L'altro aspetto importante: vengono semplificate le operazioni per l'utilizzo dei fondi di Roma Capitale''.

Come spiegato da Alemanno, ''dall'insieme di questi 3 decreti legislativi viene fuori una Capitale piu' forte, piu' in grado di incidere sui poteri dello Stato in relazione alla vita della Capitale e con maggiore forza dal punto di vista finanziario perche' abbiamo piu' liberta' e piu' capacita' di intervento sul versante del patto di stabilita' e sulle risorse che devono essere date. Se a questo aggiungiamo che abbiamo gli strumenti per frontaggiare l'emergenza traffico sia in termini di trasporto pubblico locale sia in termini di poteri commissariali credoche sia un ulteriore passo importante''.

''Adesso - ha concluso Alemanno - deve essere fatta la legge regionale, quindi sollecito ancora una volta il presidente Zingaretti a mettere subito dopo il bilancio all'odg l'approvazione della legge regioinale su Roma Capitale''. Alemanno ha poi ricordato che ''il primo decreto approvato dal governo Monti e' stato il secondo decreto legislativo di Roma Capitale e l'ultimo e' il terzo decreto di Roma Capitale. Un particolare sottolineato anche dallo stesso governo in Consiglio dei ministri''.

bet/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4