martedì 06 dicembre | 20:46
pubblicato il 27/feb/2013 13:28

Roma: archiviate le regionali sulle comunali l'incognita M5S

(ASCA) - Roma, 27 feb - Archiviate le regionali del Lazio che hanno incoronato Nicola Zingaretti presidente, restituendo al centrosinistra l'Ente governato per tre anni dal centrodestra di Renata Polverini, a Roma si pensa alle comunali che si svolgeranno a fine maggio. E' stato lo stesso Zingaretti - che prima di correre per la Regione, era il candidato del Pd per il Campidoglio - a ricordare ieri sera davanti alla platea dei suoi sostenitori al Tempio di Adriano sara' lui per primo a dare l'esempio dimostrando che ''il centrosinistra governa meglio del centrodestra'' perche' e' possibile ''dimostrare che c'e' la buona politica che intercetta la voglia di cambiare e che governa bene. E questo aiutera' molto a voltare pagina al Comune di Roma''. Del resto e' da quando nel 2008 il centrodestra con Gianni Alemanno si aggiudico' le preferenze dei romani conquistando la poltrona ambita quanto un Ministero, che il centrosinistra romano pensa a riconquistare il Campidoglio e le 'grandi manovre' son cominciate da mesi con l'idea di correre alle primare. Tanti i candidati per il Pd che hanno manifestato l'intenzione di mettersi alla prova, da Paolo Gentiloni a David Sassoli, da Umberto Marroni a Patrizia Prestipino ad Alessandro Bianchi, ma inevitabile alla luce dei risultati elettorali di queste ore, fare il punto su come, a Roma, il voto per le regionali si e' declinato. Il primo partito a Roma letto attraverso la lente del voto a Zingaretti, e' il Pd con il 31,10%, mentre al secondo posto la new entry e' quella del Movimento Cinque Stelle che con il 20,63% supera il Pdl che si attesta al 19,07%. Percentuali che in queste ore stanno facendo riflettere i partiti perche' il terzo 'incomodo' rischia di avere un peso decisivo nelle comunali. Il margine percentuale che stacca i Cinquestelle dal Pd e' di oltre 10 punti ma, stando a quanto si apprende dal Pd romano, la situazione non va sottovalutata, le preoccupazioni ci sono e nei prossimi giorni si fara' il punto sulla strategia da mettere in atto e sull'opportunita' di procedere con le primarie o puntare direttamente - come avvenuto per la Regione - su un candidato forte che interpreti tutte le anime del centrosinistra. Se sul fronte del centrosinistra ci si interroga, il voto di ieri non lascia centro tranquillo il centrodestra e gia' ieri un 'faccia a faccia' tra Francesco Storace e Gianni Alemanno c'e' stato in via Paisiello, nella sede del Comitato del leader de La Destra dove, stando a quanto si e' appreso, si e' discusso per circa un'ora delle prossime elezioni nella Capitale. Per ora l'unico dato certo, a meno di clamorose novita', e' la ricandidatura di Gianni Alemanno, confermata ufficialmente anche da Silvio Berlusconi poche settimane fa in Campidoglio, certo e', come sottolineato ieri dal cooordinatore del Pdl Lazio, Vincenzo Piso, il risultato del Movimento Cinque Stelle va preso sul serio e va considerato in relazione alle elezioni a Roma. Intanto e' sui social che la campagna elettorale per il Campidoglio si sta gia' animando con molti che si domandano: Chi sara' il nuovo sindaco di Roma grillino? Bet/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni