lunedì 20 febbraio | 09:48
pubblicato il 12/feb/2013 17:31

Roma: Alemanno, le richieste della citta' al prossimo governo

(ASCA) - Roma, 12 feb - Sono tre i temi che devono essere affrontati dalla politica nazionale per aiutare Roma a svolgere il suo ruolo di Capitale e di Citta' internazionale, i primi due, economico-finanziario e della sicurezza, riguardano tutti i Comuni dal piu' grande al piu' piccolo, il terzo tema, invece, e' legato al ruolo di Roma come Capitale d'Italia. E' il pensiero del Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, che in occasione della visita in Campidoglio del leader del Pdl Silvio Berlusconi, ha avanzato alcune richieste a chi governera' l'Italia. In primo luogo per determinare una vera svolta nella situazione economica della Capitale e di tutti i Comuni, e' necessario un orientamento profondamente diverso della politica economica e fiscale nazionale, dopo le scelte difficili degli ultimi anni. Per Alemanno occorre intervenire urgentemente per allentare i tagli della spending review decisi dal Governo Monti. E' necessario l'eliminazione o l'attenuazione del taglio ai Comuni di 2,250 miliardi previsto per il 2013. In seconda battuta occorre modificare il Patto di Stabilita' per i Comuni per sbloccare gli investimenti, i pagamenti alle imprese e l'edilizia. Alemanno valuta anche l'abolizione dell'IMU sulla prima casa e la restituzione del gettito ottenuto nel 2012 rappresenta un importante segnale per l' economia reale ed e' necessario che il gettito rimanente dell'IMU sia trasferito interamente ai Comuni.

Rivedere inoltre gli strumenti di riscossione coattiva, ridefinendo il ruolo di Equitalia e rilanciare il Piano Citta' e il Piano Casa. Per il Sindaco e' poi necessario accelerare la dismissione del patrimonio immobiliare pubblico e sbloccare tutte le procedure burocratiche, urbanistiche e autorizzative ed incentivare e semplificare il project financing e le sponsorizzazioni di opere pubbliche e di iniziative culturali, anche attraverso interventi di defiscalizzazione. Attenzione anche alla sicurezza e al degrado urbano con il ripristino dei poteri delle Ordinanze Sindacali previsti dal ''Pacchetto Sicurezza'' del Governo Berlusconi e nuove leggi penali per affrontare le principali emergenze della vita cittadina.

Alemanno fa riferimento alla prostituzione su strada all'accattonaggio molesto, bivacco pericoloso e accampamenti abusivi, al commercio abusivo su aree pubbliche con la necessita' di rendere effettive le espulsioni degli immigrati extracomunitari e comunitari. Infine le richieste per Roma Capitale, un ruolo quello della citta' che deve essere sostenuto, sia in termini finanziari che in termini di investimenti, da un patto forte con l'intero sistema istituzionale, locale, regionale, nazionale ed europeo. bet/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia