sabato 21 gennaio | 14:42
pubblicato il 26/set/2014 18:14

Roccella (Ncd): condividiamo le preoccupazioni Cei sulla famiglia

"Si' a diritti omosessuali, no a matrimonio gay" (ASCA) - Roma, 26 set 2014 - "Per quanto riguarda le preoccupazioni espresse dalla Cei sulle unioni civili - prosegue la parlamentare - non possiamo che condividerle a pieno. Ci siamo sempre battuti, e continueremo a farlo, perche' il riconoscimento delle diverse forme di affettivita' non abbia la rilevanza pubblica che molte delle proposte attualmente in discussione gli vorrebbero attribuire". Lo afferma Eugenia Roccella, parlamentare Ncd.

"Noi abbiamo sempre distinto fra diritti individuali degli omosessuali e riconoscimenti pubblici simil matrimoniali: siamo aperti a garantire i diritti di ciascuno nella dimensione civilistica - conclude Roccella - ferma restando la assoluta unicita' del matrimonio, fra un uomo e una donna, cosi' come scritto nella nostra Costituzione".

Pol/Bar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
M5s
Ue, Grillo: Alde? Si vergogni chi si è rimangiato la parola data
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4