domenica 04 dicembre | 03:11
pubblicato il 20/ott/2015 09:33

Riunione-lampo Cdm, 10 minuti per esame sette leggi regionali

Il Consiglio presieduto dal ministro dell'Economia Padoan

Riunione-lampo Cdm, 10 minuti per esame sette leggi regionali

Roma, 20 ott. (askanews) - Il Consiglio dei ministri si è riunito oggi, alle ore 8.40 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del ministro dell'Economia e delle finanze Pietro Carlo Padoan. Segretario il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri Claudio De Vincenti. La riunione è terminata alle 8.50.

Il Consiglio, come riferito dal comunicato finale, ha esaminato sette leggi delle Regioni.

Legge regionale per la quale si è deliberata l'impugnativa:

1) Legge Regione Sicilia n. 19 del 11/08/2015, "Disciplina in materia di risorse idriche", in quanto numerose disposizioni contrastano con le norme statali di riforma economico sociale in materia di tutela della concorrenza e di tutela dell'ambiente, spesso di derivazione comunitaria, eccedendo in tal modo dai limiti posti alle competenze regionali dall'art. 14, primo comma, dello Statuto speciale della Regione, e violando altresì l'art. 117, secondo comma, lett. e) ed s), Cost., e l'art. 117, primo comma, della Costituzione. In caso di approvazione di una nuova normativa da parte dell'Assemblea regionale siciliana che riveda completamente il testo, il Governo potrà valutare l'opportunità di riesaminare il ricorso.

Leggi regionali per le quali si è deliberata la non impugnativa:

1) Legge Regione Sicilia n. 17 del 11/08/2015 "Approvazione del Rendiconto generale della Regione per l'esercizio finanziario 2014".

2) Legge Regione Valle D'Aosta n. 16 del 03/08/2015 "Assestamento del bilancio di previsione per l'anno finanziario 2015, modifiche a disposizioni legislative e variazioni al bilancio di previsione per il triennio 2015/2017".

3) Legge Regione Valle D'Aosta n. 15 del 03/08/2015 "Approvazione del rendiconto generale della Regione per l'esercizio finanziario 2014".

4) Legge Regione Sicilia n. 18 del 11/08/2015 "Norme in materia di gestione del patrimonio faunistico allo stato di naturalità".

5) Legge Regione Calabria n. 16 del 08/09/2015 "Integrazione alla legge regionale 11 maggio 2007, n. 9 provvedimento generale recante norme di tipo ordinamentale e finanziario (collegato alla manovra di finanza regionale per l'anno 2007, art. 3, comma 4 della legge regionale n. 8/2002)".

6) Legge Regione Calabria n. 17 del 08/09/2015 "Modifica alla legge regionale 26 febbraio 2010, n. 8 (provvedimento generale recante norme di tipo ordinamentale e finanziario (collegato alla manovra di finanza regionale per l'anno 2007, art. 3, comma 4 della legge regionale n. 8/2002)".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari