lunedì 20 febbraio | 08:24
pubblicato il 06/apr/2016 14:06

Riina jr dopo i Casamonica, nuova bufera su "Porta a Porta"

Bindi, Pd e Fnsi chiedono a Rai stop a intervista: no a salotto tv del negazionismo. Lupi difende Vespa

Riina jr dopo i Casamonica, nuova bufera su "Porta a Porta"

Roma, 6 apr. (askanews) - Fulmini da Antimafia, Pd, Fnsi e Si contro la puntata di "Porta a Porta" con intervista di Bruno Vespa al figlio di Totò Riina, nuovamente al centro della bufera politica come accadde per la puntata con ospite la figlia del boss Casamonica. "Mi auguro - ha messo in guardia la presidente della commissione Antimafia Rosy Bindi- che in Rai ci sia un ripensamento. Ma se questa sera andrà in onda l'intervista al figlio di Totò Riina, avremo la conferma che "Porta a Porta" si presta ad essere il salotto del negazionismo della mafia e chiederò all'ufficio di Presidenza di convocare in commissione la Presidente e il Direttore generale della Rai".

"In 20 anni di Porta a Porta - ha fatto eco il segretario Pd della commissione di Vigilanza sulla Rai Michele Anzaldi- Vespa non si è mai occupato del delitto Mattarella e non ha mai invitato in studio il fratello, oggi presidente della Repubblica. Adesso invita il figlio del carnefice. È questo il nuovo servizio pubblico?". "Dopo la triste vicenda dei Casamonica - ha aggiunto il capogruppo del Pd in commissione Antimafia Franco Mirabelli - sarebbe davvero grave e colpevole se ancora una volta il principale talk show televisivo della Rai tornasse ad occuparsi di mafia non per condannare la criminalità organizzata, non per mostrare le sofferenze che provoca alle vittime e ai loro famigliari, ma per intervistare il parente di un boss. Dare un palcoscenico al figlio di Riina significa spettacolarizzare una vita come quella del boss che ha avuto la responsabilità degli anni delle stragi in questo Paese".

"Dopo i Casamonica -hanno denunciato per parte loro Fnsi e Usigrai- stasera a 'Porta a Porta' la famiglia Riina. La Rai servizio pubblico non può diventare il salotto di famiglie criminali. Chi strumentalmente vuole invocare presunte volontà censorie, ci dica perché non si dedica almeno lo stesso spazio alle giornaliste e ai giornalisti minacciati, o addirittura sotto scorta, a causa proprio di quelle famiglie. Piuttosto che al libro del figlio di Riina - hanno dichiarato il presidente della Fnsi, Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti, e il segretario dell'Usigrai, Vittorio Di Trapani. - noi avremmo preferito una puntata dedicata a 'Io non taccio', scritto da 8 colleghe e colleghi minacciati. I vertici Rai intervengano. Altrimenti il loro silenzio sarà colpevole condivisione, come quella sullo spazio affidato a Luigi Bisignani in prima serata su Rai2".

A difendere Bruno Vespa, invece, è il capogruppo Ap Maurizio Lupi. "Vespa - ha affermato- non ha certo bisogno di difensori, ma ai suoi accusatori di oggi io chiedo: il servizio pubblico ha a che fare con la libertà di stampa, con il dovere di informare, anche attraverso interviste con persone controverse, i telespettatori o è un mero esecutore dei desiderata della commissione di Vigilanza e dei presidenti dell'Antimafia? Io credo che la commissione di Vigilanza farebbe bene ad occuparsi del fatto che il servizio pubblico offra un buon servizio e tenga l'opinione pubblica informata sui fatti senza chiedere ai suoi giornalisti di abdicare alla propria professionalità e deontologia. Mentre dalla presidente di una commissione delicata come l'Antimafia mi aspetterei una maggior cautela nell'uso delle parole, perché il negazionismo della mafia è ben altro".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia