domenica 22 gennaio | 19:57
pubblicato il 20/giu/2013 16:49

Rifugiati: nel 2012 oltre 64mila in Italia. Dimezzate richieste asilo

(ASCA) - Roma, 20 giu - Con 64.779 rifugiati, nel 2012 l'Italia e' stato il sesto Paese europeo di accoglienza dopo Germania (589.737), Francia(217.865), Regno Unito (149.765), svezia (92.872) e Olanda (74.598). Sul fronte dei contributi i donatori italiani si sono piazzati al terzo posto, con 14,2 milioni di dollari, confermandosi tra i piu' generosi al mondo. Si sono, invece, dimezzate le richieste d'asilo rispetto agli anni dello scoppio della crisi nordafricana.

Lo attesta l'ultimo rapporto 'Global Trends' sulle tendenze a livello globale in materia di spostamenti forzati della popolazione, pubblicato dall'Unhcr nell'odierna Giornata mondiale del rifugiato. A Roma la ricorrenza ha visto la partecipazione, tra gli altri, del presidente della Camera, Laura Boldrini, del ministro per l'Integrazione, Cecile Kyenge, e del Delegato Unhcr per il Sud Europa, Laurens Jolles.

Il rapporto attesta che lo scorso anno le domande d'asilo presentate all'Italia sono state 17.352, circa la meta' dell'anno precedente anche in virtu' della fine della fase piu' drammatica delle violenze in Nord Africa. Tra le domande presentate nel 2012 il maggior numero e' arrivato da cittadini di Pakistan (2.366 domande), Nigeria (1.513), Afghanistan (1.364), Tunisia (852) e Ghana (803).

Allo stato attuale - rileva il rapporto Unhcr - in Italia vive circa un rifugiato ogni 1000 abitanti, in Germania e Svezia sono tra i 7 e i 9 ogni 1000 cittadini, mentre in Grecia, Portogallo e Spagna la media scende al di sotto di uno.

Nel 2012 il budget complessivo dell'Unhacr ammontava a 4,3 miliardi di dollari, circa l'11% in piu' rispetto all'anno precedente. A questa cifra il governo italiano ha contribuito con circa 13 milioni di dollari, a fronte dei 14,2 milioni donati dai privati cittadini. Complessivamente lo scorso anno l'Italia e' stato il 18mo Paese donatore dell'Unhcr.

stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4