venerdì 09 dicembre | 15:26
pubblicato il 22/lug/2014 12:58

Riforme: Zanda,cosi' non si puo' andare avanti.Decidere insieme percorso

(ASCA) - Roma, 22 lug 2014 - ''Come chiunque di noi e' in grado di calcolare, con questo ritmo l'esame del ddl sulle riforme non potrebbe essere portato a termine neppure entro la fine del 2014. Cosi' non si puo' andare avanti. Chiedo la convocazione di una conferenza dei capigruppo per capire da che parte stiamo andando, quali sono le nostre intenzioni, senza al momento appellarmi al regolamento. Chiedo la convocazione della capigruppo perche' si possa parlare per un percorso insieme, da individuare di comune accordo''. Lo ha detto il presidente dei senatori Pd, Luigi Zanda intervenendo in Aula del Senato.

''Mi auguro che il provvedimento in questione venga esaminato con accuratezza, ma che alla fine il lavoro venga portato a termine - ha aggiunto Zanda -. Sono interessato ad ascoltare e confrontarmi con gli altri capigruppo perche' venga definito un pecorso dei lavori''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
M5s
Grillo richiama M5s: programma unico per i candidati premier
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Veronafiere, Usa: le regole import sui vini biologici
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina