domenica 19 febbraio | 13:05
pubblicato il 22/lug/2014 12:58

Riforme: Zanda,cosi' non si puo' andare avanti.Decidere insieme percorso

(ASCA) - Roma, 22 lug 2014 - ''Come chiunque di noi e' in grado di calcolare, con questo ritmo l'esame del ddl sulle riforme non potrebbe essere portato a termine neppure entro la fine del 2014. Cosi' non si puo' andare avanti. Chiedo la convocazione di una conferenza dei capigruppo per capire da che parte stiamo andando, quali sono le nostre intenzioni, senza al momento appellarmi al regolamento. Chiedo la convocazione della capigruppo perche' si possa parlare per un percorso insieme, da individuare di comune accordo''. Lo ha detto il presidente dei senatori Pd, Luigi Zanda intervenendo in Aula del Senato.

''Mi auguro che il provvedimento in questione venga esaminato con accuratezza, ma che alla fine il lavoro venga portato a termine - ha aggiunto Zanda -. Sono interessato ad ascoltare e confrontarmi con gli altri capigruppo perche' venga definito un pecorso dei lavori''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Sinistra
Fratoianni si presenta: Sinistra italiana sia un vero partito
Pd
D'Alema: Renzi non sia prepotente, questione è nelle sue mani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia