sabato 10 dicembre | 16:25
pubblicato il 22/lug/2014 17:39

Riforme: Zanda, lavoreremo fino approvazione ddl. Prima di pausa..(1upd)

(ASCA) - Roma, 22 lug 2014 - ''Lavoreremo fino a quando il ddl sulle riforme non verra' approvato dal Senato. Ribadiamo l'esigenza forte che la riforma costituzionale, che al Senato e' alla sua prima lettura, venga approvata dall'assemblea di Palazzo Madama prima delle vacanze di ferragosto''. Lo ha detto il presidente dei senatori Pd, Luigi Zanda al termine della conferenza dei capigruppo del Senato.

zanda ha anche spiegato che il Pd nel corso della capigruppo ha chiesto che ''si prendesse atto che con circa 8mila emendamenti al ddl sulle riforme, non si sarebbe concluso i lavori neppure entro la fine del 2014, a questi ritmi. Abbiamo gia' discusso quasi 50 ore e 10 sedute, ma siamo appena agli emendamenti all'art.1''. ''Abbiamo quindi chiestoche tutti i gruppi producessero una consistente riduzione dei loro emendmaenti, mantenedo quelli politicamente rilevanti e riassuntivi. Questa richiesta non e' stata accolta - ha proseguito Zanda - Abbiamo allora chiesto cje si operasse sull'orario di lavoro, per dilatarlo il massimo possibile. Cosi', da lunedi' prossimo, 28 luglio l'aula del Senato lavorera' dalle 9 del mattino alle 24, anche nei fine settimana. Pensiamo che in questo modo si potranno accorciare i tempi''.

Dopo aver sottolineato che ''l'esigenza forte'' della maggioranza e' che la riforma in prima lettura al Senato venga approvata ''prima delle vancaze di ferragosto'' Zanda ha poi spiegato che nel corso dell'esame in Aula ''saranno adottati anche meccanismi, come quello cosiddetto del canguro, capaci di far decadere dopo l'approvazione di un emendmaento, altri emendamenti con contenuti simili''.

''In questa situazione - ha concluso Zanda - abbiamo pensato che in questa situazione non fosse il caso di adotare misure diverse. Ribadiamo invece la necessita' che la discussione abbia termine''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina