giovedì 23 febbraio | 02:53
pubblicato il 23/apr/2014 18:14

Riforme: Zanda, bicameralismo si supera con Senato non elettivo

(ASCA) - Roma, 23 apr 2014 - ''In Commissione Affari Costituzionali, la discussione generale sulle riforme sta procedendo in modo molto ordinato e non mi sembra che ci sia stata sinora una prevalenza di opinioni a favore di un Senato eletto direttamente dai cittadini. Gli orientamenti diventeranno piu' chiari al momento del voto sugli emendamenti, quando le scelte dovranno essere esplicite. C'e' un testo del governo e ci sono varie iniziative parlamentari.

Il testo base verra' indicato al termine della discussione generale. Ma qualcosa va detta subito. Senatori eletti attraverso elezioni generali e non di secondo grado riproporrebbero senza ombra di dubbio il modello di bicameralismo paritario che tutti dicono di voler cambiare.

E' evidente che all'elezione diretta non puo' non conseguire il voto di fiducia al governo e una potesta' legislativa pari a quella dell'altra Camera''. Lo afferma in una nota il presidente dei senatori del Pd, Luigi Zanda. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech