martedì 06 dicembre | 15:31
pubblicato il 09/lug/2014 20:57

Riforme: voto commissione su Senato non elettivo slitta a domani

(ASCA) - Roma, 9 lug 2014 - Il voto in commissione sulla composizione del nuovo Senato non elettivo slitta a domani. Dopo una lunga pausa di quasi due ore, in cui i relatori Anna Finocchiaro e Roberto Calderoli, insieme al ministro Maria Elena Boschi e al sottosegretario Luciano Pizzetti, hanno limato le ultime questioni, e' stato deciso di riunire la commissione in serata solo per l'illustrazione dei sub-emendamenti. Non sarebbero infatti del tutto sciolti i nodi sulla composizione e sulle modalita' di elezione del nuovo Senato. L'emendamento presentato in mattinata sul punto, ossia sull'articolo 57 della Costituzione, era firmato solo da Finocchiaro e nel pomeriggio sono stati presentati subemendamenti sia da Fi che da Lega e Pd, segno che il testo non soddisfaceva pienamente i tre contraenti dell'accordo. Domani la commissione tonera' a riunirsi dalle 9,30 per le votazioni, sapendo che la riforma costituzionale dovra' arrivare in Aula per le 16,30. pol/tmn

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Cina: vino batte riso per prima volta nella storia
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni