venerdì 20 gennaio | 09:42
pubblicato il 21/gen/2015 11:20

Riforme, tempi contingentati ma lavori a rilento in Aula Camera

Prosegue l'ostruzionismo delle opposizioni

Riforme, tempi contingentati ma lavori a rilento in Aula Camera

Roma, 21 gen. (askanews) - Continuano a procedere a rilento nell'Aula della Camera i lavori sul ddl riforme nonostante i tempi contingentati degli interventi. Questa mattina la seduta è iniziata alle 9, ma le votazioni sugli emendamenti sono iniziate soltanto dalle 11. Per quasi due ore, infatti, le opposizioni hanno fatto osttruzionismo anche durante l'approvazione del verbale della seduta di ieri.

La discussione e le votazioni sono ancora sull'articolo 2 del testo delle riforme, che in tutto si compone di 41 articoli, e l'Aula dovrebbe dare il via libera al provvedimento entro il 29 gennaio quando il Parlamento si riunirà in seduta comune per l'elezione del capo dello Stato.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Terremoti
Terremoto, Salvini in Abruzzo: chiedo a Gentiloni 100mln di euro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale