domenica 11 dicembre | 03:58
pubblicato il 14/mag/2014 12:32

Riforme: Susta(SC), doppia maggioranza svanita.Ora Renzi ascolti alleati

(ASCA) - Roma, 14 mag 2014 - ''Si prenda atto, dopo le parole di Berlusconi, che le riforme o si fanno dentro la maggioranza di governo o non si fanno. Considerato che Renzi non puo' piu' contare sull'appoggio di Forza Italia, alle forze che sostengono il governo sono legati i destini di tutte le riforme, anche quelle istituzionali. I numeri ci sono anche senza Berlusconi, possiamo e dobbiamo andare avanti. Ma, proprio per il fatto che non esiste piu' una doppia maggioranza, per portare a termine il cammino delle riforme ora Renzi dovra' ascoltare con maggiore attenzione e rispetto i partiti che lo sostengono''. Lo afferma Gianluca Susta, capogruppo al Senato di Scelta Civica e capolista di Scelta Europea nella circoscrizione Nord-Ovest.

com-sgr/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina