sabato 03 dicembre | 17:10
pubblicato il 05/ago/2014 12:00

Riforme, su voto segreto assenti tre dissidenti Pd

Mineo, Mucchetti e Corsini fuori per motivi familiari o di salute

Riforme, su voto segreto assenti tre dissidenti Pd

Roma, 5 ago. (askanews) - Sull'ultimo voto segreto sulla riforma costituzionale che oggi è passato per un soffio pesa l'assenza dei tre dissidenti del Pd, Corradino Mineo, Massimo Mucchetti e Paolo Corsini. Il voto è finito 143 a 141 e riguardava il potere del nuovo Senato di continuare a decidere su amnistia e indulto ma l'emendamento non è passato per soli due voti. Va detto che anche se fossero stati presenti e avessero votato i tre dissidenti del Pd il testo sarebbe stato bocciato grazie a i tre astenuti che a Palazzo Madama si contano come voti contrari. Mineo si giustifica così: "Mi ero allontanato per un'ora per un problema familiare e non sapevo del voto segreto, Mucchetti invece era assente per motivi seri e noti ai colleghi, Corsini aveva la febbre a 40. Ma il dato politico - spiega - è che hanno perso il controllo del Senato, ogni volta che non c'è un ricatto rischiano di andare sotto e comunque questo voto segreto era un voto serio, di persone che ci hanno messo la faccia dall'inizio".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari