martedì 06 dicembre | 16:56
pubblicato il 02/lug/2014 12:33

Riforme: Sisto (FI), no a immunita' di serie B

(ASCA) - Roma, 2 lug 2014 - ''Il dibattito sull'immunita' per i futuri senatori/amministratori locali e' la dimostrazione plastica di come l'elezione di secondo grado del nuovo Senato sia un problema''. Lo ha detto, ad Omnibus, il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto, presidente della Commissione Affari costituzionali della Camera, sottolineando che ''un'immunita' di ''serie B' sarebbe un altro mostro giuridico: non si puo' sostenere che, poiche' non c'e' elezione diretta del Senato e le sue competenze sono ridotte diventa giustificato il depotenziamento qualitativo delle previsioni costituzionali''. ''Le riforme - ha concluso -, per essere credibili, devono lasciare il Parlamento indenne dall'ingerenza della giustizia''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Touchscreen e realtà aumentata: a Milano il supermarket del futuro
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni