domenica 26 febbraio | 18:13
pubblicato il 02/lug/2014 12:33

Riforme: Sisto (FI), no a immunita' di serie B

(ASCA) - Roma, 2 lug 2014 - ''Il dibattito sull'immunita' per i futuri senatori/amministratori locali e' la dimostrazione plastica di come l'elezione di secondo grado del nuovo Senato sia un problema''. Lo ha detto, ad Omnibus, il deputato di Forza Italia Francesco Paolo Sisto, presidente della Commissione Affari costituzionali della Camera, sottolineando che ''un'immunita' di ''serie B' sarebbe un altro mostro giuridico: non si puo' sostenere che, poiche' non c'e' elezione diretta del Senato e le sue competenze sono ridotte diventa giustificato il depotenziamento qualitativo delle previsioni costituzionali''. ''Le riforme - ha concluso -, per essere credibili, devono lasciare il Parlamento indenne dall'ingerenza della giustizia''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech