mercoledì 07 dicembre | 10:34
pubblicato il 10/apr/2014 18:14

Riforme: senatori Pd, ok a sfida governo ma teniamo conto di ddl Chiti

(ASCA) - Roma, 10 apr 2014 - ''Accettiamo la sfida del ministro Boschi e ci impegniamo, rispettando i paletti del 25 maggio, a contribuire positivamente al disegno di legge sulle riforme costituzionali. Ci candidiamo a essere ''facilitatori'' di un processo che consenta di ritrovare quell'unita' all'interno del Gruppo indispensabile per approvare in tempi certi il percorso delle riforme tracciato dal Governo. Per questo, sapendo che ogni minuto e' prezioso, gia' oggi abbiamo anticipato ai colleghi alcune delle nostre proposte di modifica al testo che discuteremo nell'assemblea di gruppo di martedi' prossimo''. Lo dichiarano i senatori del Pd Francesco Russo, Massimo Caleo, Stefano Esposito, Camilla Fabbri, Rosanna Filippin e Stefano Vaccari, che annunciano la presentazione degli emendamenti al ddl sulle riforme costituzionali. ''Le proposte che formuliamo non sono alternative a quelle del Governo, non stravolgono il disegno di legge, non mettono i bastoni tra le ruote, non vogliono allungare i tempi della discussione e non creano trappoloni: hanno semplicemente l'ambizione di rendere il nuovo Senato un vero organo di controllo e garanzia rivalutando anche il suo ruolo nel procedimento legislativo. Vi sono, inoltre, molti degli spunti gia' presenti nel ddl Chiti in merito ad una reale valorizzazione della nuova seconda Camera attraverso un allargamento di alcune competenze legislative bicamerali, il suo accesso diretto alla Corte Costituzionale, la possibilita' di istituire commissioni di inchiesta, maggiori competenze alle Regioni cosi' come da loro richiesto in una prospettiva di reale bilanciamento federale. Grazie alle nostre modifiche - concludono i senatori del Pd - il nuovo Senato avrebbe potere su tutte le materie di rilievo per l'autonomia regionale e comunale e la possibilita' di presentare emendamenti su tutte le altre materie che potranno, pero', essere superati dalla Camera dei deputati a maggioranza assoluta'', concludono i senatori.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni