martedì 06 dicembre | 04:07
pubblicato il 29/mag/2014 20:07

Riforme: Scavone (Gal), non dobbiamo consentire golpe contro Statuto

Riforme: Scavone (Gal), non dobbiamo consentire golpe contro Statuto

(ASCA) - Roma, 29 mag 2014 - ''Mi rivolgo a tutti i senatori siciliani: non dobbiamo consentire un golpe contro lo Statuto come quello che sta cercando di mettere in atto il governo Renzi attraverso il ddl costituzionale di Riforme''. Lo denuncia, in una nota, il senatore Antonio Scavone, vicepresidente vicario del gruppo Grandi Autonomie e Liberta', firmatario di tutti e 16 gli emendamenti proposti dal gruppo al provvedimento. Scavone si riferisce in particolare agli articoli 25 e 26 del ddl che vogliono modificare gli articoli 116 e 117 del Titolo V della Costituzione. ''Il testo base proposto dal governo - spiega Scavone - vuole livellare i poteri delle Regioni in modo da sminuire le prerogative delle Regioni a Statuto Speciale e delle Province Autonome cercando di accentrare tutti i poteri sullo Stato nazionale. Non possiamo assolutamente restare in silenzio davanti a questo tentativo e noi del gruppo Gal abbiamo presentato alcuni emendamenti agli articoli 25 e 26 del testo (che intendono abrogare il terzo comma dell'art.116 della Costituzione e modificare il 117) per evitare che tutto questo accada. Non solo: noi chiediamo che vengano riconosciute (con emendamenti agli articoli 28 e 33 che modificano l'art.119 della Costituzione) le peculiarit a' delle regioni insulari attraverso prioritari interventi di perequazione fiscale ed infrastrutturale annualmente indicati nei documenti di finanza pubblica e che la Sicilia e la Sardegna vengano riconosciute zona franca insulare interclusa dal mare territoriale circostante. Sono tutti interventi fondamentali per la nostra Sicilia e invito quindi tutti i senatori siciliani a sottoscrivere quanto da noi proposto''.

com-njb/mau/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari