giovedì 19 gennaio | 20:51
pubblicato il 21/giu/2014 15:15

Riforme: Satta (Anci), nuovo Senato mortifica i comuni

(ASCA) - Roma, 21 giu 2014 - ''La riforma del Senato mortifica i comuni. La loro rappresentanza e' talmente esigua che e' in pratica ininfluente. Se su vuole davvero dare importanza alle autonomie locali, il numero dei comuni nella futura assemblea di Palazzo Madama va almeno raddoppiato''.

Lo afferma il componente dell'Ufficio di Presidenza dell'Anci Antonio Satta, segretario dell'Unione Popolare Cristiana.

''E dire che fino pochi mesi fa tutti parlavano del 'valore aggiunto' dei comuni e della necessita' di ridimensionare le regioni, vere idrovore della spesa pubblica - continua Satta - Ad oggi quelle attese risultano del tutto tradite''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
M5s
Grillo lancia il "reddito universale": confronto è su idea futuro
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale