domenica 26 febbraio | 12:06
pubblicato il 29/set/2015 18:16

Riforme, Salvini: Grasso dovrebbe vergognarsi

Il leader della Lega: "Non ci spaventano né lui né Renzi"

Riforme, Salvini: Grasso dovrebbe vergognarsi

Roma, 29 set. (askanews) - "Il presidente Grasso si dovrebbe vergognare per il suo atteggiamento nei confronti di una discussione importante come quella della riforma della Costituzione. Evidentemente per certa gente cambiare il Senato e la Costituzione è come bersi un caffè la mattina. Non ci spaventano né lui né Renzi". Lo afferma il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, in sala stampa a Montecitorio.

"Renzi - aggiunge successivamente - non tocca una virgola, nemmeno se di emendamenti gliene presenti sette. Dice che così si rallenta la sua gioiosa macchi da guerra".

Il segretario del Carroccio ribadisce però che lui, a differenza di Calderoli, farebbe milioni di emendamenti su altri temi. "Sulla legge di stabilità, dove c'è la Fornero - spiega - ne farei anche miliardi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Orlando: mi candido per guidare il Pd, non contro qualcuno
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech