venerdì 09 dicembre | 11:30
pubblicato il 24/ott/2013 13:31

Riforme: Saitta, no a sindaco citta' metropolitana per legge

(ASCA) - Firenze, 24 ott - ''Non si puo' essere sindaco di una citta' metropolitana per legge. Si e' sindaci quando si viene eletti''. Lo ha detto il presidente dell'Upi Antonio Saitta nel corso dell'assemblea Anci.

''Gli enti di area vasta - ha continuato Saitta - sono presenti in tutta Europa. La domanda che dobbiamo porci e' se in Italia serva o meno una istituzione di questo genere. Io sono convinto che per gestire funzioni come le strade e la scuola non bastano i Comuni. Dobbiamo quindi sforzarci di fuggire il furore abolizionista e affrontare il tema con equilibrio''. Per Saitta il tema centrale della riorganizzazione istituzionale sara' ''il tema della delimitazione territoriale e dei rapporti tra la grande citta' e i piccoli municipi limitrofi. Siamo sicuri - la provocazione finale - che i sindaci dei piccoli Comuni si faranno comandare dal collega del capoluogo?''.

rus/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Cortina Wine Club, il 29 dicembre nel cuore delle Dolomiti
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina