mercoledì 18 gennaio | 17:11
pubblicato il 24/ott/2013 13:31

Riforme: Saitta, no a sindaco citta' metropolitana per legge

(ASCA) - Firenze, 24 ott - ''Non si puo' essere sindaco di una citta' metropolitana per legge. Si e' sindaci quando si viene eletti''. Lo ha detto il presidente dell'Upi Antonio Saitta nel corso dell'assemblea Anci.

''Gli enti di area vasta - ha continuato Saitta - sono presenti in tutta Europa. La domanda che dobbiamo porci e' se in Italia serva o meno una istituzione di questo genere. Io sono convinto che per gestire funzioni come le strade e la scuola non bastano i Comuni. Dobbiamo quindi sforzarci di fuggire il furore abolizionista e affrontare il tema con equilibrio''. Per Saitta il tema centrale della riorganizzazione istituzionale sara' ''il tema della delimitazione territoriale e dei rapporti tra la grande citta' e i piccoli municipi limitrofi. Siamo sicuri - la provocazione finale - che i sindaci dei piccoli Comuni si faranno comandare dal collega del capoluogo?''.

rus/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Alla Luiss il primo corso di alimentazione sostenibile
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Milano Moda, l'uomo disinvolto e sicuro di Armani chiude sfilate
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina