sabato 10 dicembre | 17:54
pubblicato il 12/apr/2013 14:25

Riforme: saggi, ridurre parlamentari a 480 deputati e 120 senatori

(ASCA) - Roma, 12 apr - ''Per effetto del superamento del bicameralismo paritario, occorre calcolare il numero di parlamentari con modalita' diverse tra Camera e Senato.

Oggi i deputati sono 630, all'incirca uno ogni 95.000 abitanti. Il Gruppo di Lavoro ritiene che sia ragionevole seguire un criterio per il quale la Camera sia composta da un deputato ogni 125.000 abitanti. I deputati verrebbero cosi' ad essere complessivamente 480. Per i Senatori, si propone un numero complessivo di 120, ripartiti, come si e' detto, in proporzione al numero di abitanti in ciascuna Regione''. E' quanto si legge nella relazione finale del Gruppo di Lavoro sulle riforme istituzionali, istituito il 30 marzo 2013 dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, composto da Mario Mauro, Valerio Onida, Gaetano Quagliariello, Luciano Violante.

red/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina