sabato 10 dicembre | 13:53
pubblicato il 30/lug/2014 15:57

Riforme: Sacconi (Ncd), formalismo parlamentare uccide democrazia

(ASCA) - Roma, 30 lug 2014 - Secondo : ''La regola del ''canguro'', che la Giunta del regolamento del Senato ha applicato anche alle leggi di riforma costituzionale, corrisponde ad una lettura sostanzialista delle regole del Parlamento. Di formalismo muoiono invece le democrazie perche' si allontanano dai loro cittadini e risultano essere inefficienti e incomprensibili''. Lo afferma in una nota il capogruppo al Senato del Nuovo Centrodestra, Maurizio Sacconi secondo il quale ''la regola e' semplice: una volta votato un concetto cadono tutti gli emendamenti che lo ripropongono anche se con variazioni minimali e formali. E cio' vale ancor piu' per una legge di riforma della Costituzione che deve essere semplice e chiara. Questa interpretazione inoltre evita che l'attivita' ostruzionistica si faccia infinita e tutela il diritto delle maggioranze e il dovere delle democrazie di assumere decisioni''.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina