martedì 06 dicembre | 07:05
pubblicato il 07/mag/2014 12:15

Riforme: Romani, non ha vinto il governo e Fi protagonista

Riforme: Romani, non ha vinto il governo e Fi protagonista

(ASCA) - Roma, 7 mag 2014 - ''Forza Italia ha consentito che si sbloccasse l'impasse della maggioranza sulle riforme''. Lo dichiara Paolo Romani, presidente del Gruppo Forza Italia - PDL Senato. ''La relatrice Finocchiaro aveva, infatti, presentato ieri sera un ordine del giorno che ignorava le scelte chiaramente emerse dal dibattito in commissione Affari Costituzionali e il governo pretendeva, da parte sua, che si adottasse come testo base il disegno di legge approvato dal Consiglio dei ministri, lontanissimo dalle proposte che erano prevalse in commissione - riassume Romani -. L'esecutivo era ben consapevole di quali fossero i punti su cui la commissione aveva chiesto approfondimenti e modifiche: elezione indiretta dei senatori, presenza eccessiva dei Sindaci, non proporzionalita' della rappresentanza regionale, nomina di 21 senatori da parte del Capo dello Stato. L'ordine del giorno del presidente Calderoli, nella sua ultima versione, al contrario recepiva quasi totalmente gli esiti della discussione generale, trovando una convergenza sia di esponenti di maggioranza che di opposizione e l'approvazione con il voto determinante di Forza Italia''. ''Questo voto obbliga finalmente il governo a tenere conto delle indicazioni contenute nell'ordine del giorno approvato - sottolinea Romani -. Il testo base, adottato grazie al voto determinante di Forza Italia, come primo passaggio tecnico indispensabile per l'avvio delle riforme, in linea con l'accordo fra il Presidente Berlusconi ed il Presidente Renzi, dovra' quindi essere fortemente emendato secondo la volonta' espressa nel voto di ieri sera. Non ha vinto l'ostinazione del Governo, troppo fermo sulle proprie posizioni: ha vinto il processo riformatore; Forza Italia e' stata ancora una volta protagonista di questo processo, dettandone l'agenda e definendone i contenuti''.

com-njb/cam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari