domenica 22 gennaio | 21:45
pubblicato il 28/lug/2014 13:35

Riforme: Renzi, nodi aperti Italicum sono soglie, preferenze, genere

(ASCA) - Roma, 28 lug 2014 - Preferenze, soglie e genere sono nodi dell'Italicum ancora aperti. Lo afferma il presidente del Consiglio, matteo Renzi, in una lettera inviata ai senatori per ricordare la responsabilita' di chi e' chiamato a votare le riforme. Il provvedimento per le riforme in Senato ''potrebbe da solo dare il senso di un'intera esperienza politica. Ma per noi deve essere solo l'inizio - spiega Renzi - . Subito dopo partiremo con la seconda lettura della legge elettorale su cui abbiamo convenuto circa i punti fondamentali: chiarezza del vincitore, premio di maggioranza proporzionato, principio dell'alternanza. La discussione del Senato consentira' di affrontare i nodi ancora aperti: preferenze, soglie, genere.

E, da settembre, si riparte con il programma dei mille giorni: la questione giustizia, la riforma del terzo settore, la delega fiscale, la riforma del mercato del lavoro, il piano infrastrutture, la semplificazione della pubblica amministrazione''.

com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Nato
Emiliano: Trump ignora la Nato? Potremmo rinegoziare trattati
Pd
Emiliano: se qualcuno apre il congresso mi candido segretario Pd
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4