venerdì 09 dicembre | 18:53
pubblicato il 09/apr/2014 15:28

Riforme: Renzi, Costituzione non prevede elezione diretta premier

(ASCA) - Roma, 9 apr 2014 - ''Quando sento autorevoli professori di archeologia spiegare che e' una vergogna che un presidente del Consiglio non eletto direttamente dica certe cose, rispondo che non e' previsto dalla Costituzione e nemmeno nella archeologia che il premier italiano sia eletto direttamente dai cittadini.

Ho verificato: il professore questa cosa non l'ha ritrovata in una stele''. Cosi' il presidente del Consiglio e segretario del Pd Matteo Renzi replica, nel corso dei lavori della Direzione del partito, alle critiche arrivate dall'archeologo Salvatore Settis sulla riforma del Senato.

Aggiunge infatti che ''ogni riferimento al professor Settis e' del tutto casuale''.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina