venerdì 09 dicembre | 01:28
pubblicato il 23/lug/2014 13:07

Riforme: relatori ddl divisi su pareri a due emendamenti

(ASCA) - Roma, 23 lug 2014 - Relatori divisi nei pareri a due emendamenti al ddl sulle riforme. E' accaduto a Anna Finocchiaro del Pd e Roberto Calderoli della Lega Nord questa mattina, nell'esprimere i pareri sulla proposta di modifica a firma del Carroccio che attribuisce al Senato competenze sulla finanza di Regioni e enti locali, e sulle leggi che possono attribuire a singole regioni ulteriori ambiti di autonomia. L'altro emendamento, sempre di Ln, stabilisce che ''fermo restando i 12 deputati eletti nella circoscrizione Estero , la legge costituzionale stabilisce il numero minimo dei rappresentanti delle minoranze linguistiche tra i 500 deputati eletti a suffragio universale diretto''.

Su questi emendamenti la relatrice Finocchiaro, insieme al governo, ha espresso parere negativo, mentre il co-relatore Calderoli si e' pronunciato positivamente. Per quanto riguarda tutte le alte proposte di modifica presentate finora i relatori e il governo hanno espresso parere contrario.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni