domenica 26 febbraio | 13:30
pubblicato il 23/lug/2014 13:07

Riforme: relatori ddl divisi su pareri a due emendamenti

(ASCA) - Roma, 23 lug 2014 - Relatori divisi nei pareri a due emendamenti al ddl sulle riforme. E' accaduto a Anna Finocchiaro del Pd e Roberto Calderoli della Lega Nord questa mattina, nell'esprimere i pareri sulla proposta di modifica a firma del Carroccio che attribuisce al Senato competenze sulla finanza di Regioni e enti locali, e sulle leggi che possono attribuire a singole regioni ulteriori ambiti di autonomia. L'altro emendamento, sempre di Ln, stabilisce che ''fermo restando i 12 deputati eletti nella circoscrizione Estero , la legge costituzionale stabilisce il numero minimo dei rappresentanti delle minoranze linguistiche tra i 500 deputati eletti a suffragio universale diretto''.

Su questi emendamenti la relatrice Finocchiaro, insieme al governo, ha espresso parere negativo, mentre il co-relatore Calderoli si e' pronunciato positivamente. Per quanto riguarda tutte le alte proposte di modifica presentate finora i relatori e il governo hanno espresso parere contrario.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Errani lascia Pd: ora nuova avventura, ma ci ritroveremo
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech