giovedì 23 febbraio | 08:21
pubblicato il 04/ott/2013 10:35

Riforme: Quagliariello, ora basta con spade di Damocle sulla testa

Riforme: Quagliariello, ora basta con spade di Damocle sulla testa

(ASCA) - Roma, 4 ott - ''Per fare le riforme, Letta disse - nel discorso di insediamento - servono 18 mesi: non era un capriccio, e' piu' quello che dice la Costituzione. E quelle riforme furono ritenute indispensabili, quando il sistema politico si stava bloccando ed implodendo, al punto tale da non riuscire ad esprimere nemmeno un nuovo capo dello Stato.

Io, in questi cinque mesi, a volte non sapevo se avrei avuto 18 giorni, a volte nemmeno 18 minuti. Io ho lavorato quindi con queste spade di Damocle e con prospettive di crisi di governi che venivano sia da sinistra sia da destra. E credo che da ieri le riforme hanno guadagnato uno spazio di tranquillita' un po' maggiore''. Lo dice il ministro per le Riforme Gaetano Quagliariello, intervistato da Radio vaticana.

red-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech