domenica 11 dicembre | 13:30
pubblicato il 04/ott/2013 10:35

Riforme: Quagliariello, ora basta con spade di Damocle sulla testa

Riforme: Quagliariello, ora basta con spade di Damocle sulla testa

(ASCA) - Roma, 4 ott - ''Per fare le riforme, Letta disse - nel discorso di insediamento - servono 18 mesi: non era un capriccio, e' piu' quello che dice la Costituzione. E quelle riforme furono ritenute indispensabili, quando il sistema politico si stava bloccando ed implodendo, al punto tale da non riuscire ad esprimere nemmeno un nuovo capo dello Stato.

Io, in questi cinque mesi, a volte non sapevo se avrei avuto 18 giorni, a volte nemmeno 18 minuti. Io ho lavorato quindi con queste spade di Damocle e con prospettive di crisi di governi che venivano sia da sinistra sia da destra. E credo che da ieri le riforme hanno guadagnato uno spazio di tranquillita' un po' maggiore''. Lo dice il ministro per le Riforme Gaetano Quagliariello, intervistato da Radio vaticana.

red-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Mattarella e Renzi consultano, alle 18 l'indicazione Pd al Colle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina