domenica 22 gennaio | 03:32
pubblicato il 29/mar/2014 16:25

Riforme: Puppato (Pd), Titolo V non cancelli le autonomie

(ASCA) - Roma, 29 mar 2014 - ''Ogni riforma del Titolo V della Costituzione non puo' prescindere dalla considerazione dell'importanza delle autonomie regionali, secondo i principi di sussidiarieta' e solidarieta' nazionale''. Cosi' Laura Puppato, dopo la direzione del Partito Democratico di ieri.

''Serve una separazione piu' netta tra competenze di Stato e Regioni, ma senza rinunciare ad una certa flessibilita' e alla possibilita' di ampliare le autonomie degli enti locali.

Sono questi, infatti, a conoscere meglio il territorio e devono avere gli strumenti adatti per intervenire nel modo migliore. Nel federalismo asimmetrico attuale, territori molto simili sono governati da legislazioni differenti, e' il caso della provincia di Belluno e di quelle di Bolzano e Trento dal punto di vista morfologico o di Venezia, Padova e Treviso nei confronti di Udine e Pordenone, provincie molto simili economicamente'', continua la senatrice, ''senza tener conto delle disparita' di spesa enormi tra regioni del centro-nord e del sud''. ''Le regioni finora sono state governate spesso male, ma non per questo possiamo rinunciare all'istituto regionale, dovremmo invece rinunciare a chi le ha cosi' mal governate, il caso Calabria insegna. Le Regioni vanno trasformate in enti efficienti, capaci di rispondere alle necessita' del territorio gestito e dei cittadini, specie ora che la richiesta di autonomia e' molto forte, in particolare in Veneto, sentimento che rischia di espandersi ad altri territori. Il PD veneto ha da tempo intrapreso la strada verso un maggiore e piu' chiaro equilibrio dei rapporti Stato-Regioni e c'e' da sperare che, anche a livello nazionale, si arrivi presto a considerare questa l'unica via per tenere unito il tessuto sociale italiano, aiutando chi ne ha bisogno, ma fornendo maggiori strumenti a chi e' in grado di crescere e dare ricchezza a tutto il Paese'', ha concluso Puppato.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Prodi: alla sinistra serve un nuovo riformismo
Governo
Grasso: legislatura duri fino a 2018 per recuperare tempo perduto
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4