martedì 17 gennaio | 20:26
pubblicato il 10/set/2013 12:00

Riforme/ Primo sì Camera al comitato, disco verde fra 3 mesi

Conclusa la prima lettura in Parlamento, seconda sarà a dicembre

Riforme/ Primo sì Camera al comitato, disco verde fra 3 mesi

Roma, 10 set. (askanews) - Anche l'aula della Camera, dopo quella del Senato lo scorso 11 luglio, ha detto il primo sì alla procedura speciale di riforma della seconda parte della Costituzione, in deroga alle procedure fissate dall'art.138 della Costituzione, che affida a uno speciale comitato di quaranta fra deputati e senatori il compito di presentare la proposta di riforma costituzionale complessiva, da sottoporre poi al voto di Camera e Senato. E prevede comunque il referendum popolare finale sulla revisione che il Parlamento approverà, quale che sia la maggioranza che si sarà registrata. A favore della procedura di revisione costituzionale speciale, come al Senato, hanno votato i deputati di Pd, Pdl, Scelta Civica, Lega, Fdi, Cd e Minoranze linguistiche. Contro, invece, si sono espressi quelli del MoVimento Cinque stelle e di Sinistra Ecologia è Libertà. Con il sì odierno, si conclude la prima lettura parlamentare sul ddl costituzionale. La seconda e ultima dovrà avvenire non prima di tre mesi (11 ottobre al Senato, 10 dicembre alla Camera) dal primo voto. La seconda lettura renderà subito operativo il comitato a due condizioni. Se l'approvazione avverrà su testo identico a quello approvato oggi a Montecitorio e a inizio estate a palazzo Madama. E se otterrà in seconda lettura la maggioranza assoluta di voti. Senza la quale non potrà entrare in vigore prima di altri mesi (10 marzo 2014), durante i quali il ddl approvato resterà in stand by, essendo possibile promuovere su di esso referendum popolare confermativo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa