mercoledì 07 dicembre | 17:57
pubblicato il 14/lug/2014 11:40

Riforme: presentate due pregiudiziali a ddl da M5S e Sel-ex M5S

(ASCA) - Roma, 14 lug 2014 - Sono due le pregiudiziali presentate in Aula del Senato sul ddl sulla riforma del Senato e del Titolo V. La prima e' firmata M5S, la seconda da senatori Sel e ex M5S, cioe' Italia lavori in corso, ora nel gruppo Misto.

Entrambe le pregiudiziali chiedono di non procedere all'esame degli articoli. Per il documento M5S, stante in primo luogo l'illegittimita' di questo Parlamento eletto con una legge elettorale che la Consulta ha riconosciuto viziata nella costituzionalita'. Condivide poi in sostanza le considerazioni del documento a firma Sel-Misto, secondo cui l'elezione di secondo grado del Senato e' una violazione della Costituzione, la sua revisione e' di competenza delle Camere e non del governo, la prospettata riforma del bicameralismo rischia di determinar effetti distorsivi nel rapporto fra i poteri dello Stato, non determina alcun risparmio ma si traduce invece in uno spreco di risorse.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni