domenica 19 febbraio | 13:11
pubblicato il 13/mag/2013 14:52

Riforme. Pisicchio (CD), riflettere su commissione ad hoc

(ASCA) - Roma, 13 mag - ''Forse sulle riforme costituzionali occorre qualche sforzo in piu' anche nella definizione degli strumenti operativi con cui affrontare il tema. E' il Parlamento la sede dove va svolta la proposta ed il dibattito, non c'e' dubbio. Il Governo e' in questo caso titolare solo di un diritto di proposta accanto a quella di ogni parlamentare. Mi domando, pero', se non appaia piu' utile costruire uno strumento parlamentare dedicato, come una commissione per le riforme, il cui operato, diversamente da quello delle commissioni permanenti, possa svolgersi in chiave di esclusivita'''. Lo afferma il presidente del Misto alla Camera ed esponente di Centro Democratico, Pino Pisicchio. com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Sinistra
Fratoianni si presenta: Sinistra italiana sia un vero partito
Pd
D'Alema: Renzi non sia prepotente, questione è nelle sue mani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia