lunedì 05 dicembre | 17:40
pubblicato il 11/lug/2014 18:59

Riforme: Passera, ennesimo pasticcio a uso e consumo partitocrazia

+++Italia Unica, da Renzi corsa surreale all'entusiasmo+++.

.

(ASCA) - Roma, 11 lug 2014 - ''A quanto leggiamo e ascoltiamo nella surreale corsa all'entusiasmo che genera questa finta riforma del Senato e del Titolo V, si sta proponendo l'ennesimo pasticcio a uso e consumo della partitocrazia''.

E' quanto si legge sul sito di Italia Unica, il movimento di Corrado Passera.

''Innanzitutto, non e' per nulla chiaro se i tempi di approvazione delle leggi diminuiranno. Le competenze configgenti crescono, i senatori diventano part-time, mentre i costi restano pieni - si osserva -. Ma non basta, questa ipotetica riforma, cosi' come avverrebbe per l'altro disastro annunciato, l'Italicum, mette in mano al partito che vince, ma che ha potenzialmente una rappresentanza molto limitata, praticamente tutto: Parlamento, governo, Presidente della Repubblica, nomine di primo, secondo e ultimo livello''.

''Chiedersi come il legislatore pensi di essere considerato statista di fronte a un simile obbrobrio giuridico e' il minimo - si continua -. Ma, evidentemente non contento, ecco la beffa finale, ovviamente a danno della funzionalita' del Paese: la riforma del Titolo V. Siamo di fronte a correttivi che rendono ancora piu' contorto il rapporto tra Stato centrale e livelli amministrativi (senza chiarire che deve essere realmente uno ed uno solo). Perche' dobbiamo accettare leggi elettorali diverse in ciascuna regione? Perche' non uniformiamo, ad esempio, le politiche della sanita' o del turismo. Di tutto questo - conclude Italia Unica- ci si puo' vantare come fa il premier con l'eco festosa degli alleati variamente interessati?''.

pol/tmn

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari