sabato 10 dicembre | 06:50
pubblicato il 13/ott/2015 16:40

Riforme, parla Napolitano, Fi e M5s escono da aula

Cartelli di Scilipoti. Grasso: no spettacoli o sarà espulsione

Riforme, parla Napolitano, Fi e M5s escono da aula

Roma, 13 ott. (askanews) - Il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, prende la parola in aula del Senato per la dichiarazione di voto sulle riforme e parte il brusio. Ad agitare l'emiciclo è, in particolare, il senatore di Forza Italia Scilipoti che agita dei foglietti con la scritta "2011", riferendosi all'anno delle dimissioni dal governo di Silvio Berlusconi. E' dovuto intervenire il presidente Grasso: "Se ha voglia di fare spettacolo - ha detto - esca dall'aula. La prossima volta ci sarà l'espulsione".

Ma non è l'unica protesta degli azzurri: molti senatori hanno deciso di lasciare l'aula in segno di protesta durante l'intervento dell'ex capo dello Stato.

Non soltanto Forza Italia, ma anche i 5 Stelle hanno voluto protestare contro Giorgio Napolitano lasciando l'aula al momento del suo intervento. Conclusi i dieci minuti a disposizione dell'ex capo dello Stato, i senatori pentastellati sono rientrati in aula.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina