martedì 17 gennaio | 19:07
pubblicato il 07/lug/2014 18:18

Riforme: Orellana, Pd-M5S era tutto un bluff?

(ASCA) - Roma, 7 lug 2014 - ''L'attesa per questo secondo incontro, tra il leaderino Di Maio e Renzi, e' stata vana e sta svanendo la possibilita' di dialogare su temi importantissimi quali legge elettorale e riforme costituzionali. Le promesse di rivedersi e risentirsi hanno un sapore di mera ritualita'. Era quindi tutto un bluff?''.

Lo dice l'ex esponente del gruppo M5S al Senato e ora nella componente Italia Lavori in Corso, Luis Alberto Orellana.

Secondo il parlamentre ''e' proprio questo il momento per non demordere e insistere per discutere sugli aspetti piu' spinosi della legge elettorale (le preferenze) e sulle riforme costituzionali (la eleggibilita' dei senatori). Da parte mia - sottolinea Orellana - ribadisco la disponibilita' a confrontarmi sul merito per capire le ragioni di scelte poco condivisibili ma cosi' fortemente sostenute da parte del governo. Il mio voto e' e sara' sempre un voto consapevole''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Centrodestra
Salvini sfida Berlusconi su leadership. Cav: io ancora decisivo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa