domenica 04 dicembre | 03:42
pubblicato il 07/lug/2014 18:18

Riforme: Orellana, Pd-M5S era tutto un bluff?

(ASCA) - Roma, 7 lug 2014 - ''L'attesa per questo secondo incontro, tra il leaderino Di Maio e Renzi, e' stata vana e sta svanendo la possibilita' di dialogare su temi importantissimi quali legge elettorale e riforme costituzionali. Le promesse di rivedersi e risentirsi hanno un sapore di mera ritualita'. Era quindi tutto un bluff?''.

Lo dice l'ex esponente del gruppo M5S al Senato e ora nella componente Italia Lavori in Corso, Luis Alberto Orellana.

Secondo il parlamentre ''e' proprio questo il momento per non demordere e insistere per discutere sugli aspetti piu' spinosi della legge elettorale (le preferenze) e sulle riforme costituzionali (la eleggibilita' dei senatori). Da parte mia - sottolinea Orellana - ribadisco la disponibilita' a confrontarmi sul merito per capire le ragioni di scelte poco condivisibili ma cosi' fortemente sostenute da parte del governo. Il mio voto e' e sara' sempre un voto consapevole''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari