domenica 11 dicembre | 13:03
pubblicato il 24/lug/2014 12:00

Riforme, opposizioni mantengono richieste: serve Senato elettivo

De Petris: ora in capigruppo aspettiamo risposte scritte

Riforme, opposizioni mantengono richieste: serve Senato elettivo

Roma, 24 lug. (askanews) - Le richieste delle opposizioni sulla riforma costituzionale non cambiano e comprendono anche il Senato elettivo. Loredana De Petris, capogruppo del Misto e senatrice di Sel, al termine della riunione di tutti i gruppi di minoranza spiega quali sono le condizioni che riproporranno alla maggioranza per ritirare gli emendamenti ostruzionistici: "Gli chiederemo su elezione diretta del Senato, riequilibrio tra le due Camere e referendum cosa intendono fare e aspettiamo una risposta scritta", ha detto De Petris andando alla conferenza dei capigruppo. Alla riunione hanno partecipato oltre a Sel e M5S anche la Lega, alcuni dissidenti di Fi e Pd e il senatore di Pi, Mario Mauro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Mattarella e Renzi consultano, alle 18 l'indicazione Pd al Colle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina