mercoledì 22 febbraio | 19:27
pubblicato il 24/lug/2014 12:00

Riforme, opposizioni insorgono: è tagliola nella sostanza

Solo 135 ore per due settimane compresi i decreti in scadenza

Riforme, opposizioni insorgono: è tagliola nella sostanza

Roma, 24 lug. (askanews) - "E' una tagliola nella sostanza più che nella forma". I capigruppo di opposizione insorgono contro la decisione della maggioranza di imporre il contingentamento dei tempi del dibattito al Senato sulle riforme. "Il contingentamento è molto grave - ha detto Loredana De Petris, di Sel - e insopportabile per una revisione della Costituzione". "Il governo vuole le riforme entro l'8 agosto e ci concede 135 ore per le prossime due settimane in cui dovremo esaminare anche i decreti in scadenza - prostesta il grillino Vito Petrocelli - è chiaro che stanno cercando di forzare perchè se non fosse una tagliola avrebbero previsto altri giorni di lavoro oltre l'8 agosto". "Renzi vuole togliere la parola a un ramo del Parlamento ma noi non ci stiamo, non siamo schiavi di Renzi che vuole andare in vacanza entro l'8 agosto", ha aggiunto Gian Marco Centinaio della Lega che, interpellato a proposito di un possibile ostruzionismo anche sui decreti, ha risposto: "No sui decreti non lo faremo perchè pensiamo agli interessi del paese".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech