domenica 22 gennaio | 11:30
pubblicato il 02/apr/2014 14:45

Riforme: Olivero (PI), fissiamo tempi certi ma poi discutiamo di tutto

(ASCA) - Roma, 2 apr 2014 - ''Il tema del Senato non elettivo va posto all'interno di una visione piu' ampia. Il tema semmai e' a che cosa serva il Senato. Non ci interessa creare una assemblea permanente Stato/Regioni. Credo che il ragionamento possa essere: dobbiamo tutti essere determinati a superare il Senato e quindi a ridurre i costi e a stabilire una data certa per il cambiamento, ma poi si deve discutere a fondo anche perche' questa modifica costituzionale implica altre modifiche, ad esempio nella elezione del Presidente della Repubblica. E poi per approfondire anche questioni piu' pratiche ma egualmente determinanti. Chi e' eletto per fare il presidente di una Regione o per fare il sindaco di una grande citta', quanto tempo ha a disposizione per poter fare altro? E' un problema serio che attiene alla organizzazione del lavoro''. Lo ha detto il senatore Andrea Olivero, viceministro delle Politiche Agricole, intervenendo oggi a Di Mattina su Rainews24.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4