domenica 11 dicembre | 05:20
pubblicato il 02/apr/2014 14:45

Riforme: Olivero (PI), fissiamo tempi certi ma poi discutiamo di tutto

(ASCA) - Roma, 2 apr 2014 - ''Il tema del Senato non elettivo va posto all'interno di una visione piu' ampia. Il tema semmai e' a che cosa serva il Senato. Non ci interessa creare una assemblea permanente Stato/Regioni. Credo che il ragionamento possa essere: dobbiamo tutti essere determinati a superare il Senato e quindi a ridurre i costi e a stabilire una data certa per il cambiamento, ma poi si deve discutere a fondo anche perche' questa modifica costituzionale implica altre modifiche, ad esempio nella elezione del Presidente della Repubblica. E poi per approfondire anche questioni piu' pratiche ma egualmente determinanti. Chi e' eletto per fare il presidente di una Regione o per fare il sindaco di una grande citta', quanto tempo ha a disposizione per poter fare altro? E' un problema serio che attiene alla organizzazione del lavoro''. Lo ha detto il senatore Andrea Olivero, viceministro delle Politiche Agricole, intervenendo oggi a Di Mattina su Rainews24.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina