sabato 10 dicembre | 21:44
pubblicato il 05/giu/2013 08:59

Riforme: Napolitano, il mio ruolo di garante

Riforme: Napolitano, il mio ruolo di garante

(ASCA) - Roma, 5 giu - ''Di fronte alla decisione del Parlamento di aprire un processo di riforme istituzionali e costituzionali, non posso che restare rigorosamente estraneo, preoccupandomi solo di garantire che tale processo si svolga secondo regole corrette e auspicando che non parta da sommarie contrapposizioni pregiudiziali''. E' quanto scrive il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in una lettera inviata all'Unita' in cui esorta ''a non utilizzare impropriamente interventi pubblici da me svolti in varie occasioni per 'tirarmi da una parte' nella disputa in corso tra forze politiche e su organi di stampa''.

Il Capo dello Stato risponde cosi' ad un articolo del quotidiano stesso dal titolo: ''Quando Napolitano disse no'' in cui si faceva riferimento al discorso pronunciato dal Presidente, 5 anni fa, in occasione del 60esimo anniversario della Costituzione repubblicana. ''Non sembrava allora - scrive il Capo dello Stato - che stesse per riaccendersi un confronto su ipotesi di semi-presidenzialismo 'alla francese', e io tuttavia affermai che anche 'qualsiasi posizione favorevole a piu' drastici mutamenti del modello di riferimento alla seconda parte della Costituzione puo' essere legittimamente sostenuta', ma prospettandone tutte le implicazioni ed incognite''. L'essere garante ''e' il mio dovere proprio perche' sono stato eletto - e, nello scorso aprile, rieletto - Presidente, secondo le modalita' sancite nella Costituzione vigente e ad essa ho giurato fedelta'. E dunque fedelta' a un ruolo che i costituenti hanno concepito come proprio di un 'magistrato di persuasione e di equilibrio', al di sopra delle parti politiche e rispettoso delle conclusioni cui esse giungono, attraverso il confronto, in Parlamento'', conclude il Capo dello Stato.

red-brm/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina