mercoledì 07 dicembre | 17:24
pubblicato il 08/ago/2014 14:12

Riforme, Mucchetti (Pd): una vittoria di Pirro, solo 183 voti

(ASCA) - Roma, 8 ago 2014 - "Una vittoria di Pirro". Cosi' il senatore del Pd, Massimo Mucchetti commenta il voto sulle riforme dato oggi dall'aula di palazzo Madama dal suo sito.

"La maggioranza allargata a Forza Italia - continua - poteva contare su circa 230 voti. Ne ha presi 183, francamente pochi.

Soprattutto per una legge di riforma costituzionale. Un risultato lontanissimo dalla maggioranza qualificata dei due terzi e pericolosamente vicino alla maggioranza assoluta che serve per superare la prossima lettura in Senato (161 voti)".

"Mi auguro che il premier - conclude Mucchetti - sappia far tesoro dell'esperienza: l'entrata dell'Italia in recessione mentre il governo si occupa d'altro; le ampie riserve incontrate in Senato nonostante le forzature regolamentari; le tirate d'orecchi della Bce alle quali non si reagisce dicendosi d'accordo ma facendo qualcosa".

Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni