martedì 06 dicembre | 15:35
pubblicato il 10/lug/2014 16:23

Riforme: Meloni (FdI), patto Nazareno nega sovranita' popolare

+++Forse Calderoli e Lega lo avevano dimenticato+++.

.

(ASCA) - Roma, 10 lug 2014 - ''Il Patto del Nazareno si basa sulla negazione della sovranita' popolare e sulla scelta di consegnare nelle mani di pochi ''illuminati'' il controllo delle nostre Istituzioni. Lo dimostra la squallida riproposizione delle liste bloccate nell'Italicum e la volonta' di mantenere Province e Senato ma di cancellare l'elezione di senatori e consiglieri provinciali. Viene dunque naturale chiedersi come possano Calderoli e la Lega Nord averlo dimenticato quando hanno scelto di spalleggiare la maggioranza sulla riforma della Costituzione''. Lo scrive su facebook il presidente di Fratelli d'Italia-Alleanza nazionale, Giorgia Meloni.

''Speriamo - conclude - che da ora diano una mano a quanti, nonostante i diktat di partito, dimostrano di essere persone libere che hanno a cuore il futuro dell'Italia e sostengono proposte sacrosante di buon senso''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Capigruppo Fi: impraticabile congelare crisi governo Renzi
Governo
Mattarella congela Renzi e attende Pd, crisi dopo la manovra
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni