domenica 04 dicembre | 21:38
pubblicato il 04/mag/2013 12:00

Riforme/ Maroni: Governo a rischio se non parte la Convenzione

Noi andremmo a opposizione e non durerebbe, sono preoccupato

Riforme/ Maroni: Governo a rischio se non parte la Convenzione

Milano, 4 mag. (askanews) - Roberto Maroni è "preoccupato" e teme che il governo sia "a rischio" per lo scontro tra Pd e Pdl sull'eventuale nomina di Silvio Berlusconi a presidente della Convenzione. "Noi teniamo molto alla Convenzione, non alla poltrona di presidente - ha detto Maroni a margine di un incontro a Milano organizzato dalla Coldiretti - Sento tanti che si candidano alla presidenza di qui alla presidenza di là, grillini che pretendono le poltrone, mi interessa però che parta la Convenzione per le riforme". Da una parte, dice Maroni, "Siamo molto interessati, ma sono anche preoccupato perché a questo scontro su una cosa del tutto irrilevante, come le poltrone per noi, rischia di compromettere un percorso. Noi - ha proseguito - abbiamo dato un voto di astensione, un'apertura di credito al governo, essenzialmente sulla Convenzione. Se parte bene, altrimenti passeremo all'opposizione. Ma credo che il governo non possa durare senza questa prospettiva".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari