mercoledì 18 gennaio | 21:26
pubblicato il 03/set/2013 11:13

Riforme: Marino, abbassare stipendio parlamentari e dimezzarne numero

(ASCA) - Roma, 3 set - ''Sostengo da anni e del tutto inascoltato, che vanno abbassati gli stipendi dei parlamentari e che deve esserne dimezzato il numero''. Cosi', il sindaco Ignazio Marino, in diretta su Radio Popolare Roma.

''Vi sembra giusto che un deputato o senatore senza nessun incarico, che ha il compito importante, ma solo quello, di partecipare alla stesura delle leggi, che trascorre a Roma dal martedi' sera al giovedi' mattina e non ha responsabilita' amministrative dirette, guadagna 4 volte di piu' di un assessore ai trasporti di una citta' come Roma che deve gestire la realizzazione di una delle infrastrutture piu' importanti in Italia come la Metro C e, con 3.500 euro al mese, ha la responsabilita' civile e penale delle decisioni che prende?''.

Bet/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Scuola
Mattarella: scuole hanno ruolo fondamentale anche all'estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina