domenica 26 febbraio | 21:16
pubblicato il 03/set/2013 11:13

Riforme: Marino, abbassare stipendio parlamentari e dimezzarne numero

(ASCA) - Roma, 3 set - ''Sostengo da anni e del tutto inascoltato, che vanno abbassati gli stipendi dei parlamentari e che deve esserne dimezzato il numero''. Cosi', il sindaco Ignazio Marino, in diretta su Radio Popolare Roma.

''Vi sembra giusto che un deputato o senatore senza nessun incarico, che ha il compito importante, ma solo quello, di partecipare alla stesura delle leggi, che trascorre a Roma dal martedi' sera al giovedi' mattina e non ha responsabilita' amministrative dirette, guadagna 4 volte di piu' di un assessore ai trasporti di una citta' come Roma che deve gestire la realizzazione di una delle infrastrutture piu' importanti in Italia come la Metro C e, con 3.500 euro al mese, ha la responsabilita' civile e penale delle decisioni che prende?''.

Bet/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Governo
Governo, Alfano: non va stroncato per vicenda interna al Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech