martedì 28 febbraio | 11:53
pubblicato il 12/giu/2014 14:43

Riforme: Marcucci (Pd), in democrazia contano numeri

Riforme: Marcucci (Pd), in democrazia contano numeri

(ASCA) - Roma, 12 giu 2014 - ''Il Pd in Senato andra' avanti con le riforme del governo Renzi. Sulla posizione assunta dai 13 colleghi, faremo esprimere l'assemblea nazionale sabato ed i senatori martedi'. In democrazia contano i numeri, non i veti''. Lo afferma il senatore dem Andrea Marcucci, presidente della commissione Cultura a Palazzo Madama. ''Abbiamo discusso per mesi-sottolinea il parlamentare- il testo del governo non e' stato blindato ma si e' cercato un accordo ampio nel partito, nella maggioranza e tra le forze politiche dell'opposizione. Chiedo a Mineo, Chiti e agli altri di sottoporre la loro posizione ai militanti del Pd e poi la prossima settimana ai loro colleghi di gruppo, che sono 107. Mi auguro che dopo queste votazioni, il loro dissenso possa rientrare. In caso contrario sono naturalmente liberi di decidere'', conclude Marcucci. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Vitalizi
M5s: pensioni parlamentari come cittadini, basta ok a delibera
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
SpaceX invierà due turisti spaziali attorno alla Luna a fine 2018
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech