lunedì 20 febbraio | 13:13
pubblicato il 23/lug/2014 17:55

Riforme: Lepri (Pd), incomprensibile Grasso su voto segreto minoranze

(ASCA) - Roma, 23 lug 2014 - ''La scelta compiuta dal presidente del Senato di concedere il voto segreto ogni qual volta vi sia un riferimento alla tutela delle minoranze linguistiche e' incomprensibile, essendo evidente che tale questione spesso non c'entra nulla con la materia che l'emendamento vorrebbe modificare. C'e' il rischio che si voti centinaia di volte con il voto segreto: una cosa mai vista''. Lo dice il senatore Stefano Lepri, vicepresidente del gruppo del Pd. ''Chi ha avanzato tale richiesta - prosegue Lepri - vuole forzare il regolamento del Senato, al solo fine di cercare franchi tiratori per affossare la riforma costituzionale. Il voto segreto in Parlamento ha una valenza importante, ma va usato con assoluta parsimonia. Non puo' servire per coprire un dissenso legittimo, ma che deve manifestarsi apertamente''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, taglio del nastro per Advanced Virgo
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia