sabato 21 gennaio | 05:42
pubblicato il 23/lug/2014 17:55

Riforme: Lepri (Pd), incomprensibile Grasso su voto segreto minoranze

(ASCA) - Roma, 23 lug 2014 - ''La scelta compiuta dal presidente del Senato di concedere il voto segreto ogni qual volta vi sia un riferimento alla tutela delle minoranze linguistiche e' incomprensibile, essendo evidente che tale questione spesso non c'entra nulla con la materia che l'emendamento vorrebbe modificare. C'e' il rischio che si voti centinaia di volte con il voto segreto: una cosa mai vista''. Lo dice il senatore Stefano Lepri, vicepresidente del gruppo del Pd. ''Chi ha avanzato tale richiesta - prosegue Lepri - vuole forzare il regolamento del Senato, al solo fine di cercare franchi tiratori per affossare la riforma costituzionale. Il voto segreto in Parlamento ha una valenza importante, ma va usato con assoluta parsimonia. Non puo' servire per coprire un dissenso legittimo, ma che deve manifestarsi apertamente''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4