domenica 26 febbraio | 20:30
pubblicato il 12/giu/2014 15:00

Riforme: Lepri (Pd), disposti a ulteriore supplemento confronto

Riforme: Lepri (Pd), disposti a ulteriore supplemento confronto

(ASCA) - Roma, 12 giu 2014 - ''Stimando molto i colleghi sono convinto che il dissenso possa rientrare, magari impegnandoci ad un ulteriore supplemento di confronto e mediazione sui contenuti delle riforme''. Lo dichiara il vice presidente del gruppo Pd al Senato, Stefano Lepri.

''Sono sempre molto attento alla liberta' di coscienza e al diritto di operare senza vincolo di mandato per i parlamentari - spiega -. Il caso di Mineo pero' e' diverso, perche' il voto in Commissione rappresenta inevitabilmente, in modo unitario, la linea prevalente del gruppo parlamentare. Chi vuole - tiene a ricordare Lepri - pur eccezionalmente e come previsto dal nostro regolamento, puo' motivare in Aula un voto in dissenso dal gruppo, non in commissione. Aggiungo che chi e' stato direttamente nominato dal partito, senza passare dalle primarie, dovrebbe avere un di piu' di attenzione alla linea maggioritaria indicata dal partito''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech