giovedì 19 gennaio | 23:16
pubblicato il 09/apr/2014 11:51

Riforme: Leone (Ncd), irrinunciabile Senato cessi sue funzioni

(ASCA) - Roma, 9 apr 2014 - ''Sulla riforma del Senato Renzi ha commesso un errore all'origine, quando ha detto che palazzo Madama sarebbe stato chiuso del tutto, con notevole risparmio di risorse, cosa che non sara'. Per noi del Nuovo Centrodestra il problema e' arrivare alla fine del bicameralismo, quindi eliminare tutti gli ostacoli che proprio per il permanere delle funzioni del Senato cosi' come sono, impediscono una sollecita, razionale e veloce formazione delle leggi. Ferma restando questa condizione, siamo disponibili ad esaminare e discutere tutte le proposte, comprese le nostre, tendenti a migliorare il testo presentato dal ministro per le Riforme. Ma che il Senato cessi dalle funzioni che attualmente svolge, e' una necessita' per noi irrinunciabile''. Lo ha dichiarato Antonio Leone, deputato del Nuovo centrodestra, ospite della trasmissione televisiva Coffee Break su La7.

com-sgr/red/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale