domenica 04 dicembre | 19:59
pubblicato il 09/apr/2014 11:51

Riforme: Leone (Ncd), irrinunciabile Senato cessi sue funzioni

(ASCA) - Roma, 9 apr 2014 - ''Sulla riforma del Senato Renzi ha commesso un errore all'origine, quando ha detto che palazzo Madama sarebbe stato chiuso del tutto, con notevole risparmio di risorse, cosa che non sara'. Per noi del Nuovo Centrodestra il problema e' arrivare alla fine del bicameralismo, quindi eliminare tutti gli ostacoli che proprio per il permanere delle funzioni del Senato cosi' come sono, impediscono una sollecita, razionale e veloce formazione delle leggi. Ferma restando questa condizione, siamo disponibili ad esaminare e discutere tutte le proposte, comprese le nostre, tendenti a migliorare il testo presentato dal ministro per le Riforme. Ma che il Senato cessi dalle funzioni che attualmente svolge, e' una necessita' per noi irrinunciabile''. Lo ha dichiarato Antonio Leone, deputato del Nuovo centrodestra, ospite della trasmissione televisiva Coffee Break su La7.

com-sgr/red/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari