domenica 04 dicembre | 13:26
pubblicato il 11/lug/2014 15:24

Riforme: Italia Unica, l'ennesimo pasticcio della partitocrazia

(ASCA) - Roma, 11 lug 2014 - ''A quanto leggiamo e ascoltiamo nella surreale corsa all'entusiasmo che genera questa finta riforma del Senato e del Titolo V, si sta proponendo l'ennesimo pasticcio a uso e consumo della partitocrazia''.

E' quanto si legge in una nota ufficiale pubblicata sul sito di Italia Unica, il movimento di Corrado Passera.

''Innanzitutto, non e' per nulla chiaro se i tempi di approvazione delle leggi diminuiranno. Le competenze configgenti crescono, i senatori diventano part-time, mentre i costi restano pieni. Ma non basta, questa ipotetica riforma, cosi' come avverrebbe per l'altro disastro annunciato, l'Italicum, mette in mano al partito che vince, ma che ha potenzialmente una rappresentanza molto limitata, praticamente tutto: Parlamento, Governo, Presidente della Repubblica, nomine di primo, secondo e ultimo livello.

Chiedersi come il legislatore pensi di essere considerato statista di fronte a un simile obbrobrio giuridico e' il minimo'', si legge ancora sul sito.

''Ma, evidentemente non contento, ecco la beffa finale, ovviamente a danno della funzionalita' del Paese: la riforma del Titolo V. Che andasse cambiato, dopo quanto sciaguratamente fatto in passato, era evidente. Che lo si potesse fare in questo modo francamente non si poteva neppure immaginare. Siamo di fronte a correttivi che rendono ancora piu' contorto il rapporto tra Stato centrale e livelli amministrativi (senza chiarire che deve essere realmente uno ed uno solo). Perche' dobbiamo accettare leggi elettorali diverse in ciascuna regione? Perche' non uniformiamo, ad esempio, le politiche della sanita' o del turismo. Di tutto questo - conclude Italia Unica - ci si puo' vantare come fa il premier con l'eco festosa degli alleati variamente interessati?''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari